Loading...

SkillBlog

L’ape robot anfibia che rivoluzionerà la ricerca

robot

Questo insetto meccanico è capace di volare e nuotare senza problemi prestando servizio nel campo della ricerca e dei monitoraggi ambientali.

C’è un robot in miniatura ispirato alle api capace di muoversi per aria e in acqua il cui compito è quello di analizzare quest’ultima per decretare la qualità dell’ambiente. Pesa soltanto 175 milligrammi, quasi quanto un paio di piume ed è stato progettato e assemblato a mano da un team di ricercatori di Harvard. Realizzato in fibra di carbonio modellata col laser è apparsa su Science Robotics.

Traduzione simultanea con gli auricolari di Google

Traduzione simultanea

Abbattute le barriere della comunicazione inter-idiomatica  con un paio di cuffiette, Google mira a risolvere il problema con uno strumento innovativo.

I problemi con le lingue straniere sono ormai un ricordo lontano con la traduzione simultanea sviluppata da google. I tempi della comunicazione gestuale e delle imbarazzanti frasi fatte da manuale sono finiti, Google ha la soluzione. Durante la presentazione dei suoi nuovi smartphone Pixels, big G ha colto l’occasione per svelare al mondo il suo nuovo gioiellino in campo tecnologico.  Si chiamano Pixel Buds e sono degli speciali auricolari wireless che oltre a sopperire alle loro normali funzionalità tipiche degli auricolari bluetooth, sono ottimizzate e integrate con Google Translate.

Per combattere l’ inquinamento della plastica bicchieri e tovaglioli commestibili

inquinamento

A realizzarli una start-up indonesiana con un ideale preciso, eliminare e contrastare l’inquinamento generato dalla diffusione della plastica nei mari.

Si chiama Evoware ed è la start-up indonesiana che ha commercializzato la prima variante di bioplastica commestibile da impiegare nell’industria alimentare per combattere l’ inquinamento. In poche parole si tratta di un prodotto totalmente biologico che può trasformarsi in una forma di nutrimento, persino per le creature marine la cui vita solitamente è messa a repentaglio dalla presenza delle plastiche tossiche inquinanti.

Il tunnel lavico nel substrato lunare

tunnel

Una galleria naturale formatasi 3,5 miliardi di anni fa potrebbe essere il luogo ideale per un avamposto umano sul nostro satellite.

E’ stato scoperto e mappato un tunnel lunare largo 100 metri e lungo più di 50km ed è il miglior sito mai scovato che possa fungere da luogo ideale per edificare un avamposto di terraformazione.  La cavità si sarebbe formata quando il cuore della Luna era ancora caldo, lavico, circa 3,5 miliardi di anni orsono.

Orionidi, lo sciame d’autunno.

Orionidi

Le stelle cadenti nel cielo notturno di ottobre, il picco tra il giorno 21 e il 22

Questo è il mese delle Orionidi, uno dei principali sciami autunnali. A differenza di quanto si creda, non sono soltanto i cieli estivi quelli capaci di stupirci con spettacoli meteorici di grossa entità. Questo Ottobre è infatti il mese giusto per potersi godere uno spettacolo più unico che raro, nello specifico l’evento vedrà il suo picco nella notte a cavallo tra i giorni 21 e 22 .